Partecipazione al seminario tecnico “Come garantire comfort Abitativo e qualità energetica degli edifici”.

Sede ENAIP FVG di Pasian di Prato (UD), 23/03/2016

Categoria: Scegli
Condividi e consiglia questa pagina:

La B&B, con i suoi tecnici, mostrando nuovamente quanto sia caro il tema della riqualificazione energetica degli edifici ha partecipato Mercoledì 23 Marzo al seminario tecnico organizzato dall’Ape e tenutosi a Pasian di Prato (UD) con il tema “Come garantire comfort Abitativo e qualità energetica degli edifici”.
Partendo dalle problematiche costruttive e di cantiere nel convegno sono stati analizzati le soluzioni per ottenere edifici con un alto grado di comfort abitativo e un basso fabbisogno energetico. Inoltre sono stati presentati i tre enti di certificazione energetica di primaria importanza che fanno del risparmio energetico il loro principio più importante ovvero:
o CasaClima
o Passivhaus
o GBC Italia

I relatori di questo seminario sono stati:

- Francesco Nesi (Direttore Zephir Passivhaus Italia): ha elencato le strategie e i criteri progettuali per edifici a consumo praticamente pari a zero. Tali criteri si possono riassumere in:
a) realizzazione di un buon cappotto;
b) progettazione di adeguati serramenti;
c) capacità di tenuta all’aria dell’involucro cioè assenza di spifferi;
d) capacità di prevenire i ponti termici attraverso un’adeguata analisi;
e) presenza di ventilazione meccanica;
f) presenza di batteria di post riscaldamento e post raffreddamento che riporta la temperatura a quella di progetto.
- Paolo Burratti (Consulente tecnico Internorm): ha mostrato le nuove tipologie e i nuovi standand tecnologici, secondo il nuovo decreto ministeriale del 26 Giugno 2015, che devono avere le finestre al fine di ottimizzare il consumo di Energia da parte degli edifici;
- Claudio Pichler (Direttore tecnico Riwega): ha dimostrato quanto siano fondamentali i sistemi di impermeabilizzazioni all’acqua, all’aria e al vento per il pannello coibente;
- Marco Caffi (direttore generale Green Building Council Italia): ha mostrato i protocolli GBC per la sostenibilità ambientale facendo riferimento a un tool di calcolo;

- Fabio MastroMatteo (Product specialist testo): ha descritto i moderni sistemi di misura soffermandosi in particolar modo sull’importanza del monitoraggio dell’umidità nel tempo per capire e affrontare gli eventuali problemi d condensa a cui può essere sottoposto un edificio;
- Federico Tedeschi (Direttore tecnico Caparol): ha elencato i sistemi a cappotto ETICS della Caparol, in particolar modo ha mostrato come sia possibile realizzare un cappotto in fibra di Canapa, ottenendo risultati confrontabili con l’Eps ma con il vantaggio del basso impatto ambientale (la fibra di canapa cresce di 4 m all’anno);
- Gabriele Crescini (responsabile Sviluppo progetti Maico): ha ribadito l’importanza, all’interno di un edificio, della ventilazione meccanica e ha ribadito come non sia confrontabile la ventilazione meccanica con la parete traspirante; infatti la prima riesce a smaltire un flusso di vapore pari a 164 g/h mentre la seconda 8,7 g/h;
- Andrea Nicli (Consultente e auditore CasaClima): ha mostrato tutte le regole principali da seguire durante la cantierizzazione di un progetto per ottenere le prestazioni energetiche attese e la certificazione CasaClima.

Via Pasolini, 21 Casarsa Della Delizia - Pordenone PN 33072 Italy +39 (0)434 871406 +39 (0)434 1855611 info@biebicostruzioni.it http://www.biebicostruzioni.it/assets/logo.png